Visioni d’Insieme e CortoCircuito FVG

Sono otto le sale che hanno accettato la sfida: sono quelle di San Daniele del Friuli, Codroipo, Cervignano in terra udinese, di Casarsa, Spilimbergo, Maniago e San Vito al Tagliamento nel pordenonese, infine di Cormons nel goriziano. In una manciata di mesi, da ottobre a marzo, accoglieranno oltre 100 proiezioni di film d’autore, e una rosa di proiezioni-evento, a partire da quella del film Parole povere di Francesca Archibugi a San Vito al Tagliamento (Pordenone), il prossimo martedì 16 ottobre.

Otto realtà che hanno raccolto anche per il 2018 l’invito ad essere parte attiva del rinnovamento di un progetto ideato nel 2007  con l’obiettivo di portare il cinema di qualità nelle piccole sale di comunità del Friuli Venezia Giulia. Creando una rete sinergica dal punto di vista strategico e operativo, infatti, dal 2007 il gruppo Visioni d’Insieme ha offerto ai pubblici, generalmente meno disposti a raggiungere i capoluoghi per fruire del cinema, la possibilità di accedere alla proposta cinematografica d’essai. Così facendo, le piccole sale hanno ricevuto in tutti questi anni un prezioso aiuto per sopravvivere di fronte alle trasformazioni del sistema e del mercato del cinema (apertura dei multisala, digitalizzazione delle sale, ecc).

L’edizione 2018-2019 di CortoCircuito FVG è caratterizzata da un nuovo passo e da una forte spinta al rinnovamento. Non solo viene rafforzata l’azione di sostegno alle piccole sale e soddisfatta così la domanda avanzata dai piccoli pubblici; a essa, infatti, si aggiunge la volontà di valorizzazione di tutto quel cinema prodotto nella nostra regione, spesso realizzato con maestranze locali altamente specializzate. Si tratta di un volume importante, di centinaia di opere di immenso valore e di grande spessore culturale, spesso lontane dalle sale e scoperte esclusivamente (o quasi) dagli addetti ai lavori in festival o eventi ad hoc, e per questo penalizzate nella circolazione perché non sostenute da un progetto organico di distribuzione.

È dunque naturale che il nuovo partner di Officine d’Autore, nello sviluppo della nuova edizione di CortoCircuito FVG sia il Fondo Regionale Audiovisivo FVG, realtà d’eccellenza della nostra regione che per prima in Italia ha favorito lo sviluppo delle imprese che operano nella produzione audiovisiva e la promozione (e la distribuzione) dei prodotti audiovisivi (il Fondo, che ha reso possibile la realizzazione di film pluripremiati come Zoran, il mio nipote scemo, TIR, The special need, Dancing with Maria, Happy time will come soon e i recenti L’ultima Spiaggia e Menocchio, ha da poco festeggiato i dieci anni di attività). Ed è dal suo portfolio di opere sostenute in tutti questi anni, che sono stati scelti i film protagonisti delle proiezioni-evento previste da CortoCircuito FVG nei tre territori del progetto (a partire da ottobre).

In questo sistema virtuoso di selezione, promozione e valorizzazione del nostro cinema, reso perfetto dall’incontro tra Visioni d’Insieme e Fondo Regionale FVG, e concretizzato nella edizione 2018 di CortoCircuito FVG non poteva mancare la collaborazione di ALA FVG, l’Associazione Lavoratori Audiovisivo del Friuli-Venezia Giulia, che riunisce produttori, registi, autori, compositori, tecnici, maestranze e tutti i professionisti dell’audiovisivo e del cinema regionale a cui sarà richiesto di intervenire durante le proiezioni, e di tutti gli enti locali e le associazioni dei diversi territori interessati da CortoCircuito FVG.

Oltre alle proiezioni (il cui calendario completo è reso pubblico da ciascun territorio, autonomamente) si segnalano dunque le seguenti proiezioni-evento di un quartetto di film che esprimono una autentica eccellenza cinematografica e produttiva della nostra regione.
Parole povere (Italia 2013, 60′) di Francesca Archibugi, ritratto intriso di affetto e intelligenza del poeta friulano Pierluigi Cappello, è il documentario che si addentra tra i suoi endecasillabi, nel sentire e nel sapere di un vero e proprio cantore del nostro tempo, come raramente un autore cinematografico ha saputo fare. Parole povere sarà il primo film protagonista del ciclo di proiezioni-evento targate CortoCircuito FVG col seguente calendario: martedì 16 ottobre a San Vito al Tagliamento; 23 ottobre a San Daniele del Friuli, 29 ottobre a Cormons, 31 ottobre a Cervignano e 15 novembre a Codroipo.
The Special Need di Carlo Zoratti (Germania, Italia, Austria, 2013, 83′), distribuito dalla friulana Tucker Film, è il documentario atipico che consegna al grande schermo cinematografico la storia di uno, Enea, in rappresentanza di quella di molti. La sua vita affettiva e sessuale non è ordinaria, perché lui è autistico. Allora Carlo e Alex, suoi amici di lunga data, lo aiutano a scoprire la sua sessualità e a superare una delle frontiere più ambite della libertà. La (sua) proiezione-evento si svolgerà il 24 ottobre a Spilimbergo.
Non ne parliamo di questa guerra di Fredo Valla (Italia 2017, 65′) è il coraggioso documentario che racconta un’altra versione del primo conflitto mondiale, portando alla ribalta non solo la parola e l’azione di coloro che durante la Grande Guerra furono disertori o ammutinati, ma anche il racconto delle rivolte e delle decimazioni subite dall’esercito italiano in quegli anni durissimi. La proiezione-evento del film è in programma l’1 novembre a Casarsa della Delizia.
Chiude il quartetto l’opera che ha entusiasmato stampa e critica al festival di Locarno 2018 e poi a quello di Annecy, dove ha conquistato il Grand Prix. Stiamo parlando di Menocchio, la straordinaria storia del mugnaio Domenico Scandella detto Menocchio, che nel Cinquecento sfidò la Santa Inquisizione non smentendo le proprie idee eretiche sulla natura di Dio e sulla Chiesa di Roma. Raccontata per immagini in modo straordinario da Alberto Fasulo, questo film costituisce la conferma della capacità regista di un autore che può essere annoverato senza indugio tra i migliori del nostro tempo. La sua attesissima proiezione-evento si svolgerà l’8 novembre a Maniago.

News del 12 ottobre 2018
http://livregratis.fr/ - http://club-ebook.fr/

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi