La città delle donne

Presentazione

Italia, Germania/ 94’ / Colore / 2012

Genere Documentario
Regia Chiara Sambuchi
Sceneggiatura Chiara Sambuchi
Produzione Hyphae

Forti, libere e indipendenti, le femministe di tutto il mondo hanno combattuto per i loro ideali per generazioni. Dopo centinaia di anni di subordinazione, le donne finalmente possono provare di essere entità pensanti e in grado di determinare la loro vita.
L’immagine delle donne nella nostra società ha subito trasformazioni profonde. le donne oggi possono raggiungere ciò che vogliono. Ma a quale prezzo? Il documentario è un viaggio in un’immaginaria città delle donne, ispirato al film di Federico Fellini dallo stesso titolo. La regista Chiara Sambuchi intraprende una ricerca molto personale alla scoperta della femminilità di oggi. Lungo il suo viaggio attraverso l’Italia, Chiara incontra donne che sembrano aver trovato il loro specifico ruolo nell’immaginaria città delle donne. Il film si focalizza sulle donne in Italia oggi come simbolo di tante altre donne nel mondo e come punta dell’ iceberg di una nuova femminilità. Raccontando le sue modalità di rappresentazione e i suoi modelli di comportamento, la regista compie un viaggio personale alla ricerca dell’identità della donna nel XXI secolo.

Finanziato per la Distribuzione (Bando 2011 – 24.000 euro)

Trailer

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Credits

Regia/Director: Chiara Sambuchi
Sceneggiatura/Screenwriter: Chiara Sambuchi, Nicole Leghissa
Fotografia/DOP: Patrick Popov, Peter Klotzi
Montaggio/Editor: Melanie Schutze, Fulvio Burolo
Musica originale/Music: Luca Ciut
Suono/Sound: Ferry Siering, Silvio Reichenbach
Produzione/Production company: Lava Film, Hyphae
http://livregratis.fr/ - http://club-ebook.fr/

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi