L’immagine bendata

Presentazione

Genere Documentario
Regia Rodolfo Bisatti
Sceneggiatura Rodolfo Bisatti, Maurizio Pasetti
Produzione Kineofilm
Sito Web kineofilm.it

L’immagine bendata è una ricerca che vorrebbe imporre del riposo agli occhi. Riposo e allo stesso tempo sacrificio. Innanzitutto per chi la compie. Il documentario si propone infatti ambiziosamente di “testimoniare” attraverso l’obiettivo, “occhio morto”, della telecamera, un mondo che non si vede. Guide di questa esplorazione sono persone che sanno muoversi al buio. La cecità, intesa nelle sue diverse sfumature, si fa interprete stessa della ricerca. Da una parte viene indagata come eccesso di visione, via d’accesso privilegiata alla verità, attraverso la figura classica dei grandi ciechi appartenenti alla nostra storia e al nostro mito. Dall’altra invece ci avviciniamo al mondo dei non-vedenti grazie all’incontro con delle “figure bendate”, immagini di operatori che all’Istituto Rittmayer di Trieste apprendono a muoversi nell’oscurità per poter essere in seguito intermediari, supporto per i non-vedenti.
Il documentario non si propone di dare risposte definitive, col rischio che l’immagine bendata diventi un’immagine ben-data, ma di aiutare a porci interrogativi, a destabilizzare il nostro sguardo “onnivoro e vorace”.

Finanziato per lo Sviluppo (Primo Bando 2009 – 13.000 euro)

Credits

Regia/Director: R.Bisatti
Sceneggiatura/Screenwriter: Rodolfo Bisatti, Maurizio Pasetti
Produzione/Production company: Kineofilm
http://livregratis.fr/ - http://club-ebook.fr/

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi