Pordenone, terra di fumettari

Presentazione

Genere Documentario
Regia G.De Vita, P.Suppa
Sceneggiatura G.De Vita
Produzione Eufrasia
Sito web eufrasiafilmedia.com

Come è possibile che in una cittadina di provincia di poco più di 50.000 abitanti ci siano così tanti fumettisti di successo?
Nel panorama internazionale il fumetto pordenonese vanta una tradizione che supera il mezzo secolo.Prima ancora che nel ’69 Pordenone diventasse provinica grazie alle industrie e al boom ecomomico  già i primi segni di china tracciati  da volenterosi cartoonist, come Giorgio Bordini con Topolino, pionieri della letteratura disegnata a nord-est,  erano pubblicati e famosi in tutta Italia.
Più tardi Emanuele Barison prende il testimone da Bordini, ma al contempo si creano altre figure professionali di stile diverso come Luigi Molinis che inizia la carriera alla Domenica del Corriere e via a arricchire di stili e segni l’albero genealogico fumettologico con (in ordine di età): Giancarlo Tenenti, Ugo Furlan, Davide Toffolo, Romeo Toffanetti, Giulio De Vita più tardi Gianluca Maconi, Paolo Cossi, Marco Tonus, Sara Collaone, Sara Pavan, Matteo Corazza e molti altri.
Solo per citarne alcuni. E messi assieme solo questi nomi già coprono buona parte della produzione di fumetti di qualità a livello italiano, francese e europeo!

Finanziato per lo Sviluppo (Primo Bando 2014 – 3.600 euro)

Credits

Regia/Director: G.De Vita, P.Suppa
Sceneggiatura/Screenwriter: G.De Vita
Produzione/Production company: Eufrasia
http://livregratis.fr/ - http://club-ebook.fr/

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi